Ritracciamento di Fibonacci

Ritracciamento di Fibonacci

Per prevedere la direzione futura dei prezzi di un bene, si potrebbe utilizzare il ritracciamento di Fibonacci.

Questo strumento è uno dei principali indicatori tecnici che possono essere utilizzati per il commercio sulle quattro principali classi di attività:

– Azioni;
– Forex;
– Commodities;
– Futures.

Come utilizzare il ritracciamento di Fibonacci?

I ritracciamenti sono stati scoperti da Leonardo Fibonacci nel 12° secolo. Questo concetto ricorda che il prezzo ripercorrerà con una percentuali predeterminate il suo movimento iniziale prima di procedere nella sua direzione iniziale. Le percentuali sono:

– 61,8%, 50,0% e 38,2%.

Leonardo rilevò questi rapporti significativi quando si accorse che l’ombelico di una persona si trovava precisamente al 61,8% della distanza tra i piedi e la testa. Inoltre, notò anche che il gomito era posizionato al 61,8% della distanza tra la spalla e la mano (notate che ci sono numerosi altri esempi in natura).

Si possono utilizzare questi dati per assistere l’utente nel trading con le opzioni binarie?

Sì, è possibile, perché i ritracciamenti di Fibonacci hanno anche una forte presenza nei movimenti dei prezzi delle attività.

Ritracciamento Fibonacci

Si noti la linea rossa (marcata) tracciata dal basso verso l’alto del grafico di cui sopra. È possibile utilizzare i ritracciamenti di Fibonacci per aiutare a determinare fino a che punto il prezzo dovrebbe rientrare prima di avanzare di nuovo nella sua direzione iniziale.

Se avete intenzione di utilizzare questo indicatore, è individuare quei grafici commerciali che visualizzazione nel modo più visibile l’andamento dei prezzi, è necessario tracciare una linea che collega il picco, come dimostrato nello schema precedente, successivamente è possibile richiedere alla tua piattaforma di trading di generare automaticamente i ritracciamenti di Fibonacci con la produzione di linee simili a quelle blu nella tabella qui sopra.

Queste linee rappresentano le distanze del ritracciamento uguali alle percentuali dette in precedenza: 38,2%, 50% e 61,8%. Se il prezzo si ritira e poi rimbalza contro una delle Fibonacci, allora questo potrebbe essere un buon segnale per aprire una nuova opzione binaria nella direzione del movimento del prezzo originale. Per esempio, se il prezzo rimbalza contro il ritracciamento 61,2% nello schema precedente, allora si dovrebbe considerare questo sviluppo come un forte segnale di acquisto per aprire una nuova opzione binaria “CALL“.

Come utilizzare la strategia di Fibonacci

Ecco la procedura che viene utilizzata con successo da molti commercianti:
1. E’ necessario selezionare un bene che ha una forte tendenza in anticipo e tendenze ben definite, esempi sono la coppia EUR/USD, Oro e il GBP/JPY, etc.
2. I ritracciamenti di Fibonacci producono statistiche più affidabili quando sono applicati a grafici commerciali che espongono scadenze più lunghe.
3. È necessario visualizzare i ritracciamenti di Fibonacci sul grafico di trading. Per fare ciò, è necessario selezionare questo strumento sulla propria piattaforma di trading e quindi spostare il mouse da BOTTON a TOP (dal picco inferiore a quello superiore).

Sul seguente grafico EUR/USD, i ritracciamenti vengono visualizzate per un trend rialzista.

Ritracciamento Fibonacci