Strategia Bar insider

Strategia Bar insider

Questa strategia di opzioni binarie è basata sulla “inside bar”, ossia:

“sulla formazione della candela che può essere utilizzata per identificare le inversioni significative nei movimenti di prezzo direzionali di una attività”.

In sostanza, se si può imparare come rilevare una bar durante le condizioni di ipercomprato, allora si sarà in grado di rilevare quelle che sono le opportunità di vendita. Allo stesso modo, il verificarsi di un bar interno in condizioni di ipervenduto spesso presenta opportunità per eseguire nuove opzioni call binarie.

Che cosa è un bar interno?

Un bar all’interno – ribasso si presenta quando la seconda candela, definita bar interno, è completamente inghiottito dalla prima, indicata come la madre. Molto importante, è comprendere che tale struttura produce i suoi migliori risultati utilizzando i grafici di trading sulla base dei time frame.

Come sfruttare i benefici della strategia di bar interno?

Prima di tutto bisogna rilevare quando il prezzo di un bene sta registrando uno stato di ipercomprato ben definito. Spesso, i commercianti esperti utilizzano l’oscillatore stocastico per aiutarsi a individuare questa condizione. Una volta realizzato, il prossimo passo sarà quello di individuare la formazione del bar interno, come indicato nello schema successivo.

Strategia Opzioni binarie Bar

Dovete tracciare una linea orizzontale che chiamiamo mother (madre), come illustrata sul grafico di cui sopra e attendere un candeliere che chiude sotto questa linea. Dovete avere pazienza a questo punto, perché un certo numero di candelieri possono generarsi prima che questo evento si verifichi. Una volta che si rileva una stretta al di sotto della linea orizzontale, come dimostrato dal diagramma sopra, si dovrebbe aprire una opzione binaria “PUT”.

È possibile identificare una opportunità di acquisto utilizzando un processo simile a quello presentato dalla seguente tabella. In primo luogo, è necessario individuare un grafico di trading rivelando il prezzo di un bene in una condizione di ipervenduto.

Questa operazione viene eseguita nel seguente diagramma con l’assistenza dell’oscillatore stocastico. Dopo aver identificato una formazione “bar interno”, sarà necessario tracciare una linea orizzontale che rappresenta il punto più alto della linea madre.

Strategia Bar

Il prossimo passo sarà quello di aspettare pazientemente fino a quando una candela chiude sopra la linea orizzontale. Si noti che, molto spesso, un numero di candelieri può essere prodotto prima che si verifichi questa condizione. A quel punto, si dovrebbe attivare un opzione binaria “CALL”.

Pro e contro della barra strategia bar interno

La strategia di bar interno è relativamente facile da capire e da attuare. Tuttavia, ci sono delle difficoltà per raggiungere le competenze necessarie per padroneggiarla questa strategia al fine di raggiungere un flusso costante di profitti. Il tempo ottimale per eseguire una nuova opzione binaria può coinvolgere il sentimento del trader e confondere facilmente segnali Fakeout.

Come tale, gli esperti non consigliano che la strategia di bar interno sia ideale per i principianti. Questo perché avranno bisogno di raggiungere una significativa esperienza e una buona intuizione per identificare quei tempi.
In particolare, la dote necessaria in questa strategia è la pazienza, in quanto occorre eseguire questa operazione in modo che le posizioni non vengono immessi prematuramente.

Se questa strategia viene utilizzata con grafici di negoziazione di lungo periodo, come raccomandato da molti professionisti, per un commerciante potrebbe essere estremamente stressante attendere le condizioni ottimali.

“Tale condizione spesso spaventa i principianti e può causare perdite”.

Un altro problema che può ridurre il potenziale della strategia “bar interno” è che molti investitori, soprattutto i neofiti, incontrano difficoltà ad identificazione le vere condizioni di ipercomprato e ipervenduto. Tuttavia, questo problema può essere superato se si combinano la potenza di un oscillatore tecnico, come ad esempio l’oscilatore stocastico o il Relative Strength Index , insieme con la strategia di bar insider.