Opzioni Binarie Australia: ASIC ferma Optek.com

Opzioni Binarie Australia: ASIC ferma Optek.com

ATTENZIONE

Avviso ESMA: Dal 2 luglio 2018 le Opzioni binarie sono vietate in Italia e nei paesi Cee.
Questa pagina rimane a solo scopo informativo.
Se sei interessato al trading online ti consigliamo di valutare il il forex e il trading di criptovalute.


L’ASIC (commissione Australiana per la sicurezza e gli investimenti), nell’esercizio della sua attività di vigilanza e i controllo sulle società che offrono servizi finanziari in Australia, ha messo in guardia i propri investitori circa i rischi di trattare lo scambio di opzioni binarie con quelle piattaforme di trading non verificate, le quali offrono commercio di opzioni binarie senza la necessaria Licenza.

In particolare, l’ASIC si è recentemente espressa circa l’operato del Broker binario Opteck.com, piattaforma di opzioni binarie presente, oltre che in Australia, in molti altri Paesi tra cui anche quil’Italia.

Con una nota ufficiale l’ASIC fa sapere che “Qualsiasi azienda che tratta o fornisce negoziazioni in opzioni binarie agli investitori Australiani, deve obbligatoriamente essere in possesso di una licenza di servizi finanziari Australiani ( AFS ) , o essere autorizzato da un licenziatario AFS”.

L’ASIC riconosce le opzioni binarie come un prodotto finanziario a tutti gli effetti, e come tale soggetto alla disciplina e al rispetto della normativa vigente.

Opteck.com è una piattaforma binaria gestita dalla BHNV Online Ltd, società di Brokeraggio con sede in Belize.

Al momento, precisa sempre l’ASIC, “BHNV non è in possesso di una regolare licenza AFS, e ciò non gli consente di continuare ad offrire le opzioni binarie in Australia”.

Pertanto, continua il Commissario ASIC Cathie Armour, “si invitano tutti gli investitori che intendono commerciare con questo prodotto finanziario, a controllare di avere a che fare con Broker regolamentati e sicuri”.

“I Broker regolati ASIC ed in regola con i protocolli dettati dall’AFS”, continua sempre il Commissario Cathie Armour, “sono tenuti a rispettare obblighi specifici che non si applicano ai Broker senza licenza, ed essendo le opzioni binarie un prodotto finanziario relativamente nuovo anche per l’Australia, gli investitori potrebbero non comprendere appieno i rischi connessi ad affidarsi ad operatori non regolamentati”.

Dal canto suo, BHNV ha subito recepito le rimostranze dell’ASIC, e fa sapere con una nota ufficiale di essere già al lavoro per interrompere la commercializzazione e l’offerta di opzioni binarie e altri servizi finanziari in Australia.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Migliori Broker Opzioni binarie tastati dal nostro staff

Tutti I Brokers elencati sono certificati e autorizzati in Italia dalla Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) e dalla CySec (Cyprus Securities and Exchange Commission).

Migliori Brokers Premio* Deposito* Trade* Fai Trading*
opzioni-binarie-banc
Recensione
fino al 89% 100,00€ 5,00€ Fai Trading >>
24option
Recensione
fino al 88% 250,00$ 24,00$ Fai Trading >>


*Gli investitori possono perdere tutto il loro capitale da trading di opzioni binarie.

*Importo da accreditare a conto in caso di commercio di successo.

Rischia solo il capitale che sei disposto a perdere. Questo messaggio non costituisce un consiglio di investimento.

*Premi in denaro: il valore percentuale massimo di guadagno che il Broker offre nel caso di transazione positiva "In The Money".
*Deposito minimo: l'importo del deposito minimo o il deposito minimo accettato dal broker per aprire un conto reale.
*Transazione Minima: Il valore minimo di denaro accettato dal broker per aprire una transazione di mercato.
*Conto Demo: I Brokers elencati una volta effettuato il primo deposito permettono di negoziare con un conto demo, senza soldi veri.